Marotta - Mondolfo

Turismo

A Mondolfo e Marotta si fondono con equilibrio due culture e tradizioni, quella della terra e quella del mare, che offrono al turista la possibilità di vivere due vacanze in una!
Da un lato la storia, le chiese, i palazzi storici, la terra, il verde delle colline, il cibo genuino, dall’altra il mare, la spiaggia, le tradizioni dei pescatori; il tutto forma un’inestimabile patrimonio comune di valori umani forti e radicati, di passione per le cose autentiche e tradizionali, il rispetto per la natura e per l'uomo, il sincero sentimento dell'ospitalità.
Il borgo medievale di Mondolfo attrae per le sue bellezze artistiche e architettoniche. Camminando per i vicoli e le piazze, troviamo la monumentale Chiesa di Sant'Agostino con il Chiostro, la Chiesa di San Gervasio, la Chiesa di S. Giustina, il Palazzo Comunale di stile medievale che si affaccia nella piazza del Castello, Palazzo Peruzzi, Palazzo Giraldi Della Rovere, lo Sferisterio. Da visitare anche l'antico Santuario della Madonna delle Grotte nel verde della pineta, con area pic-nic dove trascorrere piacevoli momenti a contatto con la natura.
La vicina località balneare di Marotta, piccolo villaggio di pescatori fino all'ultima guerra mondiale, è oggi un'accogliente e graziosa località balneare, con la sua lunga spiaggia in parte di sassi e in parte di sabbia.

L'ambiente marinaro rimasto ancora integro, dove i pescatori vivono della loro originaria attività tra barche, ancore e reti, è un invito a riscoprire il piacere della semplicità e dei rapporti umani più veri. All'imbrunire il turista può godere di uno spettacolo d'eccezione, da ammirare dai tanti locali presenti nel lungomare, dove ritrovarsi a tavola fra delicati e tipici piatti di pesce.
Per i più giovani i tanti locali di ritrovo riservano eventi e occasioni di incontro all'aperto con musica dal vivo e feste. A Marotta è d’obbligo rivivere la tradizione marinara con la caratteristica Sagra dei Garagoi e la rievocazione della Pesca della Tratta.